Pecus
Pixel
pecus @ pecus . it
about
thoughts
pics
view-source
archives ... prima ...
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Agosto
reading Underworld - Don Delillo [Einaudi] webcam sporadically updated
powered by blogger


Venerdì 30 Aprile 2004


Sordina

Il gatto mi mette la sordina alla radio: si piazza davanti all'altoparlante sistemandosi, in agguato, sopra il bancone della cucina. E la radio si incotona.

scritto da pecus alle 09:49 §

Venerdì 23 Aprile 2004


Burn–free Junk–it™ drawer

Fresco e sollevatoLa Kensington lo chiama Junk–it™ drawer. È un cassettino estraibile, rigido, alla base della borsa—zaino che ho preso qualche mese fa per trasportare il TiBook nuovo. La borsa è comodissima, con una cerniera che apre un soffietto per aumentarne la capacità, tasca foderata per il portatile con chiusura a velcro, maniglia imbottita, spallacci per indossarla a zaino o a tracolla, fascia di fissaggio alle barre telescopiche dei trolley, e il mitico cassettino. Da solo vi procurerà non pochi sguardi stupiti, e in effetti va benissimo per ritirare cavi e piccoli oggetti che altrimenti si perderebbero nella borsa o nelle tasche (da qui, la denominazione Junk–it™).
Oggi ho scoperto che ha un uso alternativo provvidenziale e freschissimo.

Il TiBook scalda, forse anche di più di altri computer visto il forte effetto dissipatore dato dal guscio metallico, tanto che la ventola difficilmente è in funzione. Tenerselo sulle gambe dopo una mezz'ora è praticamente impossibile, e i contursionismi per riuscire ad appoggiarlo su almeno tre punti evitando il proprio corpo e mantenendo una posizione comoda per utilizzarlo sono improponibili in treno. Ecco dove viene in aiuto il cassettino: basta estrarlo completamente e appoggiarselo sulle ginocchia. La ventilazione è ottima e la tastiera rimane all'altezza giusta per scrivere questo post ;-)

scritto da pecus alle 16:02 §

Giovedì 22 Aprile 2004


Extracting a swf from an exe projector

Post in inglese, perché mi viene l'RSI a circondare ogni parola straniera con uno <span lang="en" />.

I keep receiving Flash animation as executable files, packed inside their own projector. You can say I have terrible friendships, they should learn not to send .exe as email attachments, but I guess it's the norm. Oh well, I still don't want to miss the next Gino Talebano, so to be able to watch or play these files, I cooked up a pretty simple perl script that extracts the .swf from the .exe file.


#!/usr/bin/perl -w

# This script extracts part of a binary file that is read from STDIN.
# It extracts all characters from the patterns $begin to the end of the file
# and outputs those characters to a file. The pattern matches the SWF file
# embedded in the exe projector.
#
# usage: extractswf projectorfilename.exe


$begin = "FWS";

# get filename
$fileName = $ARGV[0];
substr ($fileName, -3) = "swf";

undef $/;  # read the whole file at once (not line by line)
$file_contents = <>;

# use the 's' option in the regexp so that . matches newlines
($stuff) = $file_contents =~ /($begin.*$)/sg;

# save file
open (WRITETO, ">$fileName") || die $!;
print WRITETO "$stuff";
close (WRITETO);

scritto da pecus alle 13:29 §

Mercoledì 21 Aprile 2004


Applicazioni alla cannella

Rientro pienamente nelle statistiche, quantomeno dei blogger, o meglio di quella parte che non aggiorna più il proprio. Per darmi un tono, mentre lotto con il ritorno di fiamma del gelato alla cannella (non dovrebbero nemmeno farlo, in modo che la gente non si sbagli a ordinarlo – o a servirlo – quando per cortesia e vittima della mia voce nasale, residuo di un frullato di otite, raffreddore e allergia, mi è stato servito al posto della «crema» e non ho protestato con la ragazza del bar), riprendo il filo dei blogger a me noti, tra biciclette legate e assicurate ma alla mercè del primo che passa, convegni con personaggi televisivi, e utility per Mac Os X.
Antonio, non trovo così imperdibile questo QuickSilver. Preferisco di gran lunga LaunchBar. La nuova versione 4 va oltre la funzione di locate, introducendo search, supporto di iTunes, script (anche shell), maggiore velocità e ritocchi estetici. LaunchBar ha lo svantaggio di costare circa 16€ e non implementa clipboard multipli e un'architettura a plugin, ma è un'applicazione ben rodata e testata.

scritto da pecus alle 16:24 §

Martedì 20 Aprile 2004


VLC e i sottotitoli dei SVCD

VLC decodifica i sottotitoli in formato Philips OGT, ma a prima vista sembrerebbe di no. Un piccolo trucco consente di aggirare un problema nel modulo di decodifica e visualizzarli correttamente.
Per chi è interessato, l'unico modo di combinare insieme (mux) in un flusso MPEG-2 una traccia video, una (o più) tracce audio mp2 e una (o più) tracce OGT è con l'elusivo I-Author Deluxe. Non chiedetemi come trovarlo, sappiate solo che non è impossibile.

scritto da pecus alle 22:39 §

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.