Pecus
Berlino, Ampellmann
pecus @ pecus . it
about
thoughts
pics
view-source
archives ... prima ...
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Agosto
reading Underworld - Don Delillo [Einaudi] webcam sporadically updated
powered by blogger


Mercoledì 30 Aprile 2003


Senza neanche stiracchiarlo troppo, oggi è un giorno palindromo.

scritto da pecus alle 15:37 §

Martedì 29 Aprile 2003


Gender Confusion

Le mamme arrivano sempre prime con i regali di compleanno. La mia non si smentisce ma qualcosa si deve essere perso nella scelta: ho ricevuto una tovaglia.

scritto da pecus alle 09:53 §

Lunedì 28 Aprile 2003


M50

Il mio cellulare Siemens m35 è stato vittima di un attentato mafioso ed è diventato cieco e muto. Così ho dovuto sostituirlo e ho acquistato un m50, in confezione Wind, a 129,00 € (da Panorama, TO).
Il sito di bob.geko è una miniera di informazioni, anche se un po' caotico. Il supporto a Java 2 Platform, Micro Edition consente di caricare non solo le utilità non più disponibili, (convertitore, calcolatrice, etc.) ma aggiungere una moltitudine di extras, forse un po' inutili, ma potenzialmente molto interessanti.
Ovviamente la cosa assolutamente da urlo è la possibilità di caricare suonerie personalizzate ;-)

scritto da pecus alle 19:13 §

Giovedì 17 Aprile 2003


Cosa vi viene in mente se dico… Wired?

Risultati:
Qual'è l'articolo di Wired che vi ricordate di più?
Mother Earth Mother Board
1 1 (100%)

Non leggo Wired da molto tempo. Il primo numero che ho acquistato è stato il 2.04, non tanto per la foto di Bill Gates in copertina, ma per l'articolo su General Magic firmato Steven Levy.

Peter pensa che il vero pubblico di Wired oggi siano i suoi inserzionisti.
E i suoi lettori che fine hanno fatto?
Cosa ricordano a parte il cliché tired/wired?
Qual'è l'articolo di Wired che vi ricordate di più?


scritto da pecus alle 17:25 §

Giovedì 10 Aprile 2003


Ci arriva sempre prima lui. Chi? <acronym>CVDN</acronym> ovviamente…

scritto da pecus alle 15:28 §

Lunedì 7 Aprile 2003


Tutto questo parlare del tag abbr solleva un problema: come comportarsi quando il termine è ripetuto. A livello semantico ogni istanza dell'abbreviazione o acronimo dovrebbe essere inclusa nel tag corrispondente, ma il rumore generato dallo stile visivo associato (in questo caso, la sottolineatura puntinata) produce un risultato poco desiderabile. Viceversa, marcare solo la prima occorrenza privilegia la restituzione grafica ad altre (ad esempio quella vocale) che beneficerebbero dell'espansione della sigla o abbreviazione grazie all'attributo title. Ho trovato una discussione sulla lista del W3C ma il problema è aperto. CSS 2 prevede una parziale forma di riscrittura o modifica dinamica che potrebbe consentire di visualizzare l'aiuto grafico (es. cursor) per la prima occorrenza, e non modificare visivamente le successive. E tutto questo senza contare che tutte le volte che cerco di sistemare il codice CSS di questo sito scopro errori da principiante…

scritto da pecus alle 13:09 §


w.bloggar

Uno dei maggiori fastidi dell'interfaccia di Blogger (specie se si generano file XML è la mancanza di strumenti di conversione dei caratteri estesi (banalmente, simboli e lettere accentate). Si potrebbe risolvere il problema con dei favelets javascript, ma w.bloggar fa molto di più: controllo ortografico, anteprima HTML, trova e sostituisci, salva post in locale, colorazione della sintassi HTML, upload delle immagini via FTP al vostro sito, modelli di post caricabili da disco, etc.. Cosa manca? Un sistema di macro come in Movable Type, validazione del codice e settaggi avanzati.

scritto da pecus alle 09:49 §

Venerdì 4 Aprile 2003


L'Accademia della Crusca risponde

Il termine "inizialismo" in italiano non esiste. Secondo i dizionari inglese–italiano, il termine "inizialismo" in italiano corrisponde ad "acronimo composto dalle lettere iniziali", "sigla". In effetti, in italiano, i termini come HTML, nel "Grande Dizionario Italiano dell'Uso" di Tullio de Mauro (2000, UTET), sono classificati SIGLE. Quindi, usi o il termine SIGLA o ACRONIMO, sono entrambi corretti.

La risposta giusta dunque era sigla (la soluzione è sempre a portata di mano, ma non la vediamo mai), che semanticamente appartiene alla categoria di acronimo; pertanto in italiano HTML dovrebbe essere reso con acronym preferibilmente a abbr.

scritto da pecus alle 15:00 §

Mercoledì 2 Aprile 2003


Adesso che sappiamo come accedere alle definizioni dei lemmi abbrevazione e acronimo , ci manca solo risolvere lo stato di initialism per ragionare in italiano sull'uso dei tag acronym e abbr che mi è entrata in testa leggendo l'articolo di Craig Saila «HTML is not an acronym…» su evolt.org.
Nel dubbio, ho formulato il quesito sullo stato di inizialismo all'Accademia della Crusca, e così facendo mi sono fatto una mia opinione. Il quesito è:

Esiste in Italiano la parola INIZIALISMO? Se non esiste, quale parola utilizzare per queste forme? L'inglese ammette 3 lemmi (abbreviation, acronym, initialism) rispettivamente per:
  1. parole abbreviate: etc. per et cetera o op. cit. per opera citato;
  2. parole composte dalle iniziali o parti di altre, utilizzate come parole (supportano prefissi e suffissi, cambio di genere, plurale, etc.), e lette (vs. sillabate):
  3. parole composte dalle iniziali o parti di altre, invariabili e lette sillabate: FBI, HTML.
Il problema si pone per forme acquisite dall'Inglese come ad esempio HTML: poiché il consenso è che si legga ACCATIEMMEELLE e non 'ht(i)ml—non conosco la trascrizione fonetica, spero sia chiaro—è un acronimo o qualcos'altro?

Vedremo cosa risponderà l'Accademia; io una mia opinione me la sono fatta (propendo per l'appartenenza alla categoria abbreviazione). Per il momento non andrò a ritroso a sostituire ogni occorrenza di acronym con abbr, ma preferirò il secondo tag al primo (in fondo non è deprecato, anche se nel working draft XHTML 2.0 dell'11 Dicembre 2002 lo sostituisce). Con gli avvertimenti di Mark Pilgrim e grazie all'aiuto di Marek Propop: Styling <abbr> in IE.

scritto da pecus alle 16:02 §


Totanus mi manda un bel pesciozzo in ritardo: Win2Lin.

scritto da pecus alle 12:53 §


Mi piace molto di più il vocabolario online della Utet di quello della DeAgostini, ma è impossibile utilizzare il servizio da un link esterno perché evidentemente viene filtrato il referer (provare per credere).
Però visto che le aziende non si parlano (la divisione Garzanti Linguistica è un marchio di Utet Diffusione, gruppo Utet), la versione online dello stesso dizionario pubblicata da Garzanti è può essere richiamata dall'esterno (riprovare per credere).

scritto da pecus alle 12:22 §

Martedì 1 Aprile 2003


Io sto qui, il che vuol dire che le mie coordinate sono:

latitudine: 45.053800
longitudine: 7.667700

Un'informazione utilissima per geourl.
cartografia fornita da maporama

scritto da pecus alle 17:24 §


Che delusione, neanche un pesce d'Aprile oggi!

scritto da pecus alle 15:01 §

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.